domenica 27 giugno 2010

RESOCONTO DELL'ULTRAMARATONA



Prima di tutto è giusto sottolineare,
che rispetto ai 54km previsti dagli
organizzatori, in realtà i km percorsi
sono stati 58. Questo lo hanno comunicato
5 minuti prima della partenza.
La gara è andata tutto sommato bene,
sono arrivato 2° assoluto, dietro a quel fenomeno
di Armuzzi Antonio, in 5h 01minuti e 58 secondi, media
5.12 al km. Rispetto ad un anno fa il percorso è stato
allungato di 10.2km e vi posso assicurare che molti di
questi sotto la "stecca" del sole, nel mio caso
dalle 12.30 alle 14.00.
Comunque andando per ordine, partiamo in poco meno di 30,
alla fine molti si ritireranno, il sole lascierà il segno.
Armuzzi scappa, salgo con il mio ritmo,
scollino in poco meno di 2h, meglio di un'anno fa. Anche la
discesa si rivela migliore, arrivo a Roveredo con le gambe
ancora in salute, ma il sole comincia a "cuocermi" per benino,
alcuni km ancora nel bosco ed eccomi arrivato ad Arbedo.
Mancano ancora 16km circa, proseguo con un ritmo ridotto,
il pezzo verso Claro è completamente sotto il sole, medito
il ritiro, però tengo duro, in alcuni frangenti riduco
il passo per respirare. Comunque si arriva a Claro, comincia
il ritorno verso Bellinzona, questo pezzo di strada è perlomeno
all'ombra, se spingo un po' potrei arrivare sotto le 5h, però
preferisco salvaguardare il fisico. Ai 55km vedo l'Arcangelo
Gabriele sulla traversa che mi annuncia, sportivamente parlando,
che è arrivata la mia ora, però manca poco. Mi avvicino al
Centro Sportivo, vedo mia moglie con Alice e Mattia, arrivo
dietro ad Armuzzi, vincitore in 4h e 15minuti. Comunque la mia
prestazione è stata buona per 40km, poi per i restanti 18 ho limitato i danni.
Si vede che mi mancava del "fondo", sono comunque contento.
Ah, terza persona arrivata, non è un'uomo, ma bensì una donna che
ha partecipato al recente Passatore.
Il sottoscritto è quello di sinistra.


Buone corse.

15 commenti:

  1. Complimenti !!!.....direi ottimo test per il prossimo obiettivo !

    RispondiElimina
  2. Grazie Diego, comunque il sole ha fatto la differenza,... in negativo!!

    RispondiElimina
  3. beh, se parliamo di fenomeni anche tu non scherzi... complimenti!

    RispondiElimina
  4. Grazie theyogi, il sole comunque ha
    fatto la differenza...

    RispondiElimina
  5. PROVA SENZA ACCOUNT

    RispondiElimina
  6. Compliemtni Chico, hai tenuto bene sia fisicamente che mentalmente.....notevole! Un giorno mi spieghi come ci si allena per le ultra.

    RispondiElimina
  7. Grazie Giuliano, per le ultra con piacere, comunque Diego Gil è un maestro in tal senso...

    RispondiElimina
  8. Più leggo delle vostre ultra-imprese e più mi affascinano le grandi distanze...cmq bravo a tenere duro ..da un certo punto in poi si va più di testa che di gambe credo..

    RispondiElimina
  9. Si va solo di testa, caro Albe,
    solo di testa...

    RispondiElimina
  10. Complimenti che sei arrivato! Cmq la gara è un vero fiasco!

    RispondiElimina
  11. Hai ragione Jenny, è poco pubblicizzata,
    la discesa di 17.5km fa paura, e pure
    l'organizzazione latita un poco.

    RispondiElimina
  12. Complimenti e saluti da un corridore che non ha ancora vinto la "paura" della maratona (magari a Davos?)... Blog salvato tra i preferiti, lo seguirò con piacere!

    RispondiElimina
  13. Caro Andrea, più che paura potrebbe essere la curiosità della "prima" maratona, a Davos ci sono 2 tipologie di maratone, quella in salita (k42), ma anche quella in leggera discesa (C42), comunque l'ambiente è eccezzinale...

    RispondiElimina
  14. Ciao Chico, grazie per la risposta. Infatti il mio è una sorta di timore reverenziale... finora ho fatto soltanto due mezze maratone (Milano e Bienne, in notturna), entrambe terminate a 1h38, e altre gare più brevi. In allenamento non sono mai andato oltre i 24 km. A Davos mi piacerebbe esordire proprio con la c42. Per ora ho prenotato una camera, vedremo... :-)

    RispondiElimina
  15. Caro Andrea, per preparare una maratona bastano pure 30km di allenamento, poi da quel punto via molta testa, magari ci vediamo a Davos, visto che anch'io ho prenotato una camera, deciderò entro venerdì prossimo.

    Ciao.

    RispondiElimina