giovedì 23 giugno 2011

SI TORNA IN MONTAGNA!!!



Questi oggetti mi accompagneranno per i prossimi
2 mesi, si torna dunque in montagna!!!

Da casa mia devo percorrere solo 10 minuti,
prima di trovare le bellissime montagne
del cantone Ticino, quindi lascio l'asfalto
per 2 mesi concentrandomi sulla corsa in montagna.

Avevo ancora un buono regalo c/o il negozio Sarci
di Olivone, quindi ieri sera ho preso la macchina
e sono salito in valle.
Risultato? Ho portato via della scarpe SALOMON
XR CROSSMAX NEUTRAL, peso ca. 300gr, che dovrebbero
fare al caso mio per la preparazione di una gara a
metà agosto, la Sierre-Zinal di 31km.

Ecco il profilo della competizione.



Queste scarpe non sono da trail estremo o da
lunghe distanze, sono veloci e possono essere
usate su percorsi misti sterrato/asfalto.
Sono ovviamente NEUTRE.

Il sacco da montagna o camelbak lo avevo già
acquistato 2 anni fà, ho solo aggiunto il
serbatoio di 1 litro con annessa cannuccia.

Forse domenica parteciperò alla Sky-Race
Lodrino Lavertezzo, ma con molta probabilità
come camminata popolare, quindi non la farò
di corsa, ma bensì camminando.

12 commenti:

  1. proprio ieri parlavo con dei ragazzi delle corse in montagna. mi hanno confermato il bello dei paesaggi e dell'ambiente, nonchè la gioia di correre senza tempo e solo per il gusto di farlo

    RispondiElimina
  2. La cosa più bella è ovviamente il fatto di essere immersi nella natura, poi è vero che il fatto di non essere assillati dal tempo ti fà
    correre con maggiore tranquillità.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Perfetto, ottimo lavoro estivo.

    Così anche la passeggiata, che al posto della solita corsa, sarà un momento di benessere totale.

    RispondiElimina
  5. ma sai che saresti pronto anche per il sahara....?!

    RispondiElimina
  6. Buon divertimento !...(;-)....

    RispondiElimina
  7. Caro Giuseppe, in effetti dopo la ultra ho bisogno di rigenerarmi.

    RispondiElimina
  8. YO, con il Sahara sfondi una porta aperta, il
    problema che dall'altra parte della porta trovo mia moglie e i miei figli, con la valigia in mano...

    RispondiElimina
  9. Ciao Chico, è stato un piacere conoscerti di persona, anche se ero in condizioni pietose... :-) Alla fine ci sono arrivato, ma sempre camminando (con distacchi di quasi 3 ore dal cugino e oltre 2 dal fratello: immagina i commenti :-) ). Vabbé, era la prima, l'anno prossimo mi preparerò meglio. Comunque ottima organizzazione e panorama splendido!

    RispondiElimina
  10. Caro Andrea, se tuo cugino ti ha preceduto di 3 ore e tuo fratello di 2, sono andati come missili! In effetti alla Forcarella gurdavi fuori male, la gara è tosta!!!

    RispondiElimina
  11. Loro veloci, il mio tempo vergognoso... Ecco spiegati i distacchi. :-)
    Pazienza, c'è margine di miglioramento...

    RispondiElimina